Domande? Chiamami, sarò felice di risponderti: 328 1269500

Tappeto vegetale verticale

Scritto da Lunedì, 01 Febbraio 2016 09:06;

La prima volta che ho toccato il muschio stabilizzato mi è sembrato di essere come in un sogno, dove la realtà assume connotazioni diverse: toccavo un elemento che di fatto era trattato, ma il tatto non lo avvertiva. Da lì, ho iniziato a documentarmi e mi si è aperto un mondo.

Ci sono tantissime foglie, erbe, licheni che possono essere trattate e diventare elementi stabilizzati, cioè non suscettibili di variazione nel tempo. Le foglie e persino alcuni fiori possono essere trasportate all'interno della propria abitazione anche in luoghi angusti ed improvvisamente quel luogo diventa più armonico; si è circondati, coccolati e sublimati da un continuo evolversi di varie sfumature di verde, di movimenti dettati dai licheni che si confondono con le radici di euphorbia e ciuffi di ortensie. Insomma, ci si può trovare in una sorta di capitolo di Alice nel Paese delle Meraviglie, dove si può essere artefici del proprio “bosco” interiore.

Amelie

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.